top of page

Libro aperto

data: 2022

luogo: Niardo

stato: non realizzato

Simulazione 4.png
Simulazione 1.png

 

Libro aperto è una biblioteca di strada, un luogo aperto, accogliente, che attira l'attenzione e che incuriosisce le persone: è uno spazio per la gente, un luogo per stare insieme, un momento di cultura, un attimo di condivisione; è un posto in cui studiare nei giorni caldi d'estate, per isolarsi nella natura, riflettere, in cui si possono prendere in prestito, consultare o donare libri.

L'idea prende vita nel Comune di Niardo, in Via Sommavilla, tratto stradale che riveste un notevole valore storico e culturale in quanto è memoria dell'antico centro storico del paese. In particolare, la struttura, è collocata nell'"Oasi del Beato Innocenzo", una zona verde contornata da abitazioni che rispecchiano la morfologia architettonica rurale del paese ed è luogo strategico, dove, oltre alla biblioteca comunale a cui l'istallazione farà riferimento per il suo funzionamento, alla sede dei corazzieri, alla sede della proloco Niardo, alla sede dell'ostello è allestito il MuEt, museo etnografico arti e mestieri della gente di montagna, perseguendo l'idea ambiziosa di formare nell'insieme un centro civico e culturale per la società.

Il progetto si sviluppa a semicerchio, come un libro aperto, è costituito da una serie di moduli di legno che forniscono uno spazio pubblico con piani per appoggiarsi a studiare o riporre i libri, è presente una grande seduta collettiva a forma di cerchio dove si innesta la struttura e piccole sedute per la consultazione individuale, sono presenti prese elettriche per poter utilizzare lo spazio con pc o per caricare i telefoni. La struttura è per metà coperta con un telo in pvc e per metà aperta per far entrare la luce durante le ore del giorno mentre per le sere d'estate è prevista un'illuminazione artificale con luci puntuali.

1.png

SEZIONE TRASVERSALE

2.png

PIANTA PIANO COPERTURA

3.png
4.png

PIANTA PIANO TERRA

SEZIONE LONGITUDINALE

bottom of page